Home Biblioteca del trader Come si determinano i quotazioni su Forex

Biblioteca del trader

Come si determinano i quotazioni su Forex

Come si determinano i quotazioni su Forex

Quotazione è una misura del costo delle merci, in questo caso di una moneta determinata. Le banche sono praticamente le uniche fonti di formazione dei tassi o quotazioni di valuta sul mercato Forex. Gli altri partecipanti nel settore finanziario solo ritrasmettono gli indici stabiliti dalle banche.

Esistono alcuni tipi di tassi di cambio

  • diretta — il rapporto tra il dollaro USA ed altra moneta, per esempio, USD/UAH;
  • indiretta — il rapporto inverso, quanti dollari sono contenuti nell’unità di una moneta (UAH/USD);
  • cross-rate — il rapporto tra le due valute diverse tra di loro rispetto ad una terza moneta, di solito al dollaro statunitense.

Il processo di determinazione delle quotazioni si fa da mezzo tecnico di comunicazione: telefono, internet, trade terminal ecc. Sulla base dei dati generali del costo di monete in diversi market maker, la banca espone alla sua clientela la quotaziona di cambio, per la quale è disposta acquistare o vendere valuta. Questo è cosiddetta quotazione indicativa. Però non è definitiva. Effettuando transazioni con i loro clienti, le banche possono cambiare i tassi di cambio stabiliti verso alto o in basso, a seconda del rischio del cliente, il tipo e il volume delle operazioni o la data prevvista per lo scambio.

Quotazioni e tassi indicativi, su quali sono stati effettuati i veri affari tra le bache più grandi, entrano in centri di informazione speciali (Dow Jones, CQG, Reuters, ecc), e poi si trasmettono in tutto il mondo dall’entità del mercato dei cambi che sono collegati con loro. Ogni centro di dati riceve informazioni da diversi fonti. A causa di questo è possibile la leggera differenza in termini di quotazioni da vari sistemi, che possono raggiungere decine di punti nel periodo di maggior fluttuazioni del mercato. Tuttavia, quotazioni di ogni sistema d’informazione corrispondono ai valori medi sul mercato internazionale.

Centri di negoziazione possono prendere informazioni da diversi sistemi informativi ed offrire ai propri clienti sia valori di quotazione di mercato generale, che quelle propri, su cui hanno effettuato transazioni interne.